MARAN PER ORA CHIEDE SOLO UN DIFENSORE: ANTONINI VERSO IL CATANZARO, IL BRESCIA SU LEVERBE E DALLA CARRARESE E’ IN ARRIVO CARTANO

Il tecnico non ha fatto altre richieste a Cellino ed è pronto a gestire l’utilizzo di Van de Looi e Huard (oltre che di Cistana) in scadenza di contratto. Cellino fa una scommessa con il giovane difensore degli apuani

Brescia. Dal breafing di mercato effettuato questo lunedì tra Maran, Castagnini e Cellino è emerso che all’allenatore delle Rondinelle per adesso basta un difensore con cui allungare le rotazioni. Non chiede altro il tecnico biancoazzurro, a meno che da qui alla fine di gennaio non spunti qualche occasione.

Antonini però si sta decisamente allontanando: il Catanzaro si è infatti avvicinato alla richiesta del Taranto per il cartellino (500 mila euro) e ha già trovato l’accordo per un triennale con il difensore centrale italo brasiliano. Il Brescia sta quindi monitorando Maxime Leverbe (foto in evidenza), già obiettivo negli ultimi due anni. Il difensore francese del Pisa non gioca (per scelta tecnica) proprio dalla gara con le Rondinelle del 25 novembre, match che segnò il debutto di Maran. Quest’ultimo ha allenato Leverbe, seppure per pochi mesi, proprio l’anno scorso in Toscana. Quest’anno per il difensore ex Chievo e Benevento 17 presenze con la maglia nerazzurra, di cui 11 dall’inizio. Ventisei anni, 188 cm, Leverbe potrebbe andare a potenziare un reparto che aveva bisogno di un’aggiunta anche prima dell’infortunio di Cistana. Sempre per la difesa è in arrivo una scommessa: Raffaele Cartano (21 anni), una sola presenza in questa stagione con la Carrarese, l’anno scorso in D con il Tau e cresciuto nel Livorno. Cartano arriverà al Brescia in prestito con diritto di riscatto.

(Raffaele Cartano è in arrivo al Brescia dalla Carrarese)

Maran ha detto a Cellino di essere pronto a gestire anche l’utilizzo di Van de Looi e Huard, che come Cistana sono in scadenza di contratto e non ci sono segnali per un rinnovo.