MUTA SBAGLIATA CON IL SUDTIROL: PAGA IL MAGAZZINIERE, IN PRIMA SQUADRA TORNA MAURO ORO. E AL CENTRO SPORTIVO DI TORBOLE CAMBIA L’AGRONOMO

Brescia. Novità al Brescia Calcio, ma stavolta non per quanto riguarda allenatori, dirigenti o giocatori. C’è anche una squadra che lavora dietro le quinte e nella quale si verificano cambiamenti. In questo ambito s’inserisce la notizia del cambio nel ruolo di magazziniere: in prima squadra è tornato infatti Mauro Oro. Lavora per il Brescia da una trentina d’anni, ma qualche stagione fa era stato “retrocesso” nel settore giovanile da Massimo Cellino. Dalla partita di Reggio Emilia, però, Oro è tornato ad essere magazziniere della prima squadra al posto di Roberto Scarpellini. Quest’ultimo è stato punito per aver portato una sola muta di maglie nel match di Bolzano contro il Sudtirol, gara nella quale in effetti l’effetto cromatico tra le due squadre ha lasciato quantomeno a desiderare. Durante la settimana i club si sentono per capire con che maglie giocare e non rischiare quindi che possano confondersi, ma stavolta evidentemente qualcosa è andato storto. E Scarpellini è stato mandato a lavorare nel settore giovanile in una sorta di staffetta con Mauro Oro.

(Mauro Oro)
(Roberto Scarpellini con Roberto Baggio)

Al Centro Sportivo di Torbole Casaglia si registra però anche un’altra novità: il giardiniere-agronomo, che cura il manto erboso, ha infatti dato le dimissioni e verrà sostituito.